Eventi e manifestazioni

Primo Festival delle Terre d’Abruzzo: il programma giornaliero

Da giovedì 8 a domenica 11 ottobre 2015 il Museo delle Genti d’Abruzzo in via delle Caserme 24 a Pescara ospita il primo Festival delle Terre d’Abruzzo, un grande evento promosso dalla Scuola del Gusto Abruzzo che coinvolge i Gal abruzzesi (Maiella Verde, Gran Sasso-Velino, Terre Pescaresi, Abruzzo Italico Alto Sangro e Leader Teramano) con il sostegno dell’Assessorato alle politiche agricole della Regione Abruzzo e la collaborazione di un vasto partenariato di associazioni regionali, tra cui anche Slow Food Abruzzo e Molise, Paesaggi d’Abruzzo, Coldiretti, CIA, CNA e Confesercenti.

Il progetto si pone l’obiettivo di portare all’attenzione del grande pubblico il racconto dell’identità rurale delle Terre D’Abruzzo attraverso un programma articolato di attività ogni giorno, dalle 10.00 fino a tarda notte, tra esposizioni, eventi, show gastronomici, laboratori per le scuole e workshop riservati agli addetti ai lavori del mondo della ristorazione e del settore alberghiero.

Il biglietto di ingresso di 4 euro include l’accesso all’esposizione permanente del Museo delle Genti d’Abruzzo, alla mostra “Ti racconto le Terre d’Abruzzo”, all’area espositiva dei prodotti tipici in sala Favetta, alla sala video e, fino a esaurimento posti,  ai workshop e ai laboratori.

Tutte le mattine dalle 10.00 nell’auditorium Petruzzi gli studenti delle scuole superiori e dell’Università potranno incontrare alcuni protagonisti dell’enogastronomia regionale, che racconteranno la loro esperienza, e di laboratori tematici per imparare a riconoscere l’identità dei nostri prodotti e dei loro sapori. Giovedì 8 interverranno Adriana Galasso, Mario Tortella, Domenico Pasetti e Giulio Petronio; venerdì 9 Niko Romito del tristellato Ristorante Reale di Castel di Sangro sarà intervistato dal direttore de Il Centro Mauro Tedeschini e seguirà una presentazione del peperone dolce di Altino, la cipolla di Fara Filiorum Petri e il carciofo di Cupello; sabato 10 “Paesaggi d’Abruzzo” organizza “Ti racconto le terre d’Abruzzo show”, il momento conclusivo della mostra “Ti racconto le Terre d’Abruzzo” visitabile dalle 16.30 alle 22.00 nella Galleria delle Armature e Galleria del territorio al primo piano del Museo delle Genti, con foto, video e libri di 57 autori della community. Per l’occasione, sabato saranno premiati i migliori racconti del 2015 alla presenza di Stefano Ardito,  Carlo Ricci, Sergio Cagol, Nicola Mastronardi e Alessandro Di Nisio.

festival terre d_abruzzo conf stDa giovedì a sabato (dalle 17.00 alle 22.00) e nella giornata di domenica (dalle 11.00 alle 18.00) la sala Favetta al primo piano del Museo delle Genti ospiterà una mostra mercato di prodotti tipici, dalla Ventricina del Vastese allo Zafferano di Navelli, dal Pecorino di Farindola all’olio extravergine d’oliva Intosso, con oltre 40 prodotti, tra presidi Slow Food e comunità del cibo provenienti da tutta la Regione.

Per favorire lo scambio e la messa in rete delle buone pratiche, ogni giorno al Caffè Letterario si terranno momenti di confronto per la sezione Caffè Agenda 2016, per elaborare proposte sui i temi chiave della valorizzazione della diversità agricola (giovedì 8 dalle 15.00) e sulle politiche di sviluppo rurale nelle aree interne (venerdì 9 dalle 15.00). I risultati saranno approfonditi in un forum finale sabato 10 alle 10.30 con i decision maker regionali.

Un bookshop “Terre d’Abruzzo” sarà allestito dalle case editrici abruzzesi e tutti i giorni dalle 16.30 alle 22.00 un fitto programma di film e cortometraggi animerà la sala video del primo piano del museo.

Nell’ambito del Festival, la Scuola del Gusto Abruzzo organizza tantissimi workshop professionali e cooking show per cui è necessaria la prenotazione e propone la terza sessione di verifiche per l’accreditamento delle competenze delle Guide del Gusto. Tra i laboratori e i cooking show, segnaliamo l’approfondimento sui cereali antichi con Beatrice Tortora (giovedì alle 16.30), il seminario sull’olio extravergine di oliva con Bruno Scaglione (giovedì e venerdì alle 18.00), la presentazione della Guida dei Presidi Slow Food in Abruzzo (giovedì alle 20.00), l’incontro sul Montepulciano d’Abruzzo con Alessandro Bocchetti (domenica alle 16.30). Occhio anche ai cooking show dedicati ai legumi recuperati con l’agriturismo “Sapori di Campagna” di Ofena (venerdì alle 16.30), ai fagioli d’Abruzzo con il ristorante “Elodia” dell’Aquila (venerdì alle 18.00), alle patate di montagna con il ristorante di Guardiagrele “Villa Maiella” (venerdì alle 19.00) e alla razza marchigiana in Abruzzo con “Locanda Manthoné” (venerdì alle 20.00). William Zonfa (Ristorante “Magione Papale” di L’Aquila) e Marcello Spadone (Ristorante “La Bandiera” di Civitella Casanova, Pe) saranno i protagonisti dei cooking show di sabato pomeriggio dalle 18.00, dedicati rispettivamente allo zafferano e all’agnello d’Abruzzo.

Comments

comments