Eventi e manifestazioni

A Tornareccio Licia Colò e William Zonfa

L’autunno di C come magazine si apre con una nuova media partnership: abbiamo accettato di affiancare la manifestazione “Tornareccio Regina di miele” ( #reginadimiele14 ) perché abbiamo assistito alla sua evoluzione, alla lungimiranza delle persone che vi gravitano intorno (attualmente, il miele di Tornareccio risulta essere l’unica de.co in Abruzzo) e perché siamo stati testimoni del beneficio che questa manifestazione ha portato all’intera area.

USCITA 25 SETTEMBRE

clicca per leggere

La dodicesima edizione si svolge questo fine settimana, sabato 27 e domenica 28 settembre, a Tornareccio (Ch). Saranno due giorni intensi, nel corso dei quali sarà possibile passeggiare tra gli stand degli apicoltori, che metteranno in vetrina il meglio della loro produzione (sabato e domenica, dalle 10.00 alle 24.00): i numerosi mieli uniflorali e specialità (creme, torroni, caramelle e altro), insieme agli altri prodotti dell’alveare come pappa reale, propoli, cera. Non mancheranno specialità tipiche del territorio, insieme agli stand dell’artigianato artistico, in un percorso che per la prima volta si estenderà dal centro storico fino al santuario della Madonna del Carmine, per un totale di oltre trenta espositori.
Il cartellone è più ricco degli altri anni ed è incentrato attorno al tema “Pianeta miele, energia per la vita”, che rinvia direttamente a Expo 2015, l’evento di Milano che ha concesso il suo patrocinio: dalla madrina Licia Colò, la cui presenza è in programma domenica mattina, al cooking show “Il miele in cucina: eleganza è gusto”, con lo chef 1 Stella Michelin William Zonfa, che noi di C come magazine avremo l’onore di condurre domenica alle 18.30. Il percorso espositivo è raddoppiato rispetto alle altre edizioni, e gli “Stati generali dell’apicoltura abruzzese verso Expo 2015” per la prima volta sabato alle 16.30 metteranno insieme tutti gli operatori apistici della nostra regione (produttori, associazioni, realtà come Slow Food Abruzzo, Coldiretti Abruzzo, Le Città del Miele e Res Tipica, insieme alla Regione Abruzzo e a rappresentanti di Expo). Delizia delle delizie fino alla rievocazione storica della partenza degli apicoltori tornarecciani per le fioriture fuori regione (domenica, ore 10.00), che nel tempo ha dato vita al nomadismo, oggi tecnica apistica diffusa a livello nazionale. Noi abbiamo avuto l’onore di occuparcene nello Speciale Giallo del numero 28 di C come magazine.
Info anche sulla pagina Facebook e sull’account Twitter.
“L’edizione di quest’anno – dice Remo Fioriti, sindaco di Tornareccio – vuole rappresentare per la nostra rassegna un ulteriore passo in avanti, come dimostrano la scelta di inserirla nel percorso di Expo 2015 e la partecipazione di ospiti illustri, come la madrina Licia Colò, lo chef stellato William Zonfa, l’assessore regionale Dino Pepe e tutti gli operatori abruzzesi, che ringrazio per aver accettato il nostro invito: tutto questo, insieme ai numerosi premi che i nostri produttori hanno ottenuto in due recenti competizioni nazionali come Montalcino e Castel San Pietro Terme, testimonia che il nostro paese può continuare ad avere un ruolo guida nel comparto del miele in Abruzzo. E la stessa rievocazione storica di domenica vuole essere un affascinante racconto di una tradizione apistica che risale al secolo scorso, quando i tornarecciani erano pionieri in Abruzzo e in Italia per trasformare l’apicoltura da attività di sussistenza in impresa economica redditizia, generando benessere e lavoro per tante persone. Abbiamo dunque fatto uno sforzo organizzativo eccezionale, raddoppiando gli spazi e proponendo un cartellone per tutti i gusti”.
“Tornareccio Regina di Miele” è promosso dal Comune di Tornareccio, con il sostegno di Regione Abruzzo, Bcc Sangro Teatina, e il patrocinio di Expo 2015 e Camera di Commercio di Chieti. Partner dell’evento: Le Città del Miele, Res Tipica, Slow Food Abruzzo Molise, Associazione Apicoltori Professionisti d’Abruzzo, Federazione Apicoltori Italiani, Coldiretti Abruzzo, Consorzio Apistico Provinciale Teramo. Media partner: C come Magazine e L’Abruzzo è servito. Ideazione e organizzazione a cura di Ars Nova Comunicazione ed Eventi, contenuti a cura di Piergiorgio Greco.

Comments

comments